Quale velo abbinare al tuo abito da sposa



Avete già scelto il vostro abito da sposa? Molto bene, siete a metà dell’opera! Il prossimo passo da compiere sarà quello di abbinarci i giusti accessori, tra cui il velo, se è di vostro gradimento. Gli accessori, infatti, completano l’outfit della sposa, andando a rappresentare quel dettaglio in più che impreziosiranno la figura.

Ma quale velo scegliere per il nostro abito da sposa? Molto dipenderà, naturalmente, dal nostro gusto personale ma ci sono dei piccoli accorgimenti da seguire per creare un outfit armonioso ed elegante.

Le origini del velo da sposa

La tradizione del velo ha origini molto antiche e significati molteplici, tutti estremamente affascinanti. Nei matrimoni combinati, in tempi molto antichi, era utilizzato per nascondere il volto della promessa sposa fino al momento dell’unione. Secondo i romani, invece, era di buon auspicio per la coppia. Nel Medioevo si credeva potesse proteggere gli sposi dagli spiriti maligni.

Per secoli accessorio indispensabile dell’abito da sposa, negli ultimi decenni viene spesso sostituito con accessori moderni e altrettanto belli.

Esistono diverse tipologie di velo, classificabili in due grandi categorie: velo da sposa lungo e velo da sposa corto.

Il velo da sposa lungo

Abbiamo diverse tipologie di velo lungo, primo fra tutti quello a cattedrale (anche detto a cappella), ovvero il tradizionale velo ampio e molto lungo, spesso con bordi o inserti in pizzo. Perfetto per il classico abito da principessa con gonna ampia e importante.

Esiste, poi, il velo all’americana (o a voliera), asimmetrico, corto davanti e lungo dietro, senza decorazioni importanti. Si adatta bene ad abiti dalla linea semplice.

Abbiamo il velo a mantiglia, raffinato ed elegante, senza calata e spesso ricamato in pizzo. Ideale per coprire le spalle in abiti senza spalline, viene delicatamente poggiato sul capo ma non fermato con l’aiuto di fermagli.

Infine, c’è il velo a scialle, praticamente identico a quello a mantiglia ma fermato sul capo con opportuni fermagli abbinati allo stile del vestito e del velo stesso.

Il velo da sposa corto

Anche il velo corto può essere di vari tipi, da abbinare a diverse mise e tipologie di cerimonie.

Primo fra tutti, abbiamo la veletta, il velo più corto, per le spose che non amano i veli lunghi. La veletta viene appuntata direttamente sui capelli oppure abbinata ad un cappellino o un cerchietto ed è spesso scelta per matrimoni vintage o per la cerimonia civile.

Si può scegliere, poi, il velo a triangolo, lungo fino al gomito e costituito da un unico strato di tulle, perfetto per una sposa giovanile, oppure il velo a cascata, della stessa lunghezza del primo ma composto da più strati di tulle che formano un certo volume.

Se il velo non è tra le vostre preferenze

Se il velo non è tra gli accessori che gradite abbinare al vostro abito da sposa, potete sempre optare per un cappello, preferibile per le cerimonie che si celebrano di giorno. Molto indicato anche per i matrimoni civili e per le spose che sono al secondo matrimonio o che non sono più troppo giovani.

E voi? Quale velo avete scelto per il vostro abito?

Avete già scelto il velo da abbinare alla vostra mise nuziale? Se no, venite a trovarci nello showroom dell’Atelier Lina Spose. Saremo a vostra completa disposizione per la scelta del perfetto velo da sposa che impreziosirà elegantemente l’abito da voi scelto. Vi aspettiamo!

Prenota un appuntamento +39 333 7023094 | +39 0872 897788

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *